• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven04122024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Cervaro Attualità Daunia. A rischio la donazione del sangue nei piccoli comuni montani

Daunia. A rischio la donazione del sangue nei piccoli comuni montani

donazione-sangue_185x115
Rocchetta S. Antonio (FG) - Con una nota indirizzata al Portavoce di Piccoli Comuni, Virgilio Caivano, le Associazioni AVIS dei piccoli Comuni pugliesi, lanciano il grido di allarme sul rischio concreto che venga meno la possibilità di donare sangue nelle piccole comunità locali. "Gentilissimo Sig. Virgilio Caivano, le Associazioni AVIS dei piccoli Comuni della Provincia di Foggia, - recita la mail inviata al Portavoce di Piccoli Comuni - da sempre impegnate a promuovere solidarietà attraverso la raccolta sangue nelle nostre piccole comunità

si trovano nella reale possibilità di non poter più svolgere la propria attività in seguito ad una circolare regionale dell'Assessorato alla Salute che razionalizza ed impone il numero di 25 donazioni per autorizzare l'uscita del personale sanitario incaricato. La circolare regionale – avvertono i volontari dell'AVIS - non tiene conto delle difficoltà e soprattutto della desertificazione demografica che uccide lentamente i nostri piccoli comuni chiudendo di fatto le nostre associazioni."Pertanto – l'appello al leader di Piccoli Comuni - chiediamo un deciso intervento del Coordinamento piccoli Comuni presso la Presidenza della Regione Puglia per attivare un confronto e trovare insieme soluzioni più idonee alla nostra realtà territoriale".
"La mia disponibilità - la pronta risposta di Caivano – è totale e sono certo che la Regione Puglia ed il Presidente Vendola in primis troveranno il modo e le forme per incontrare le associazioni e risolvere positivamente il problema".