• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab07202024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Attualità Tutte le Notizie Campania E' "Nobile" il primo latte pastorizzato dell'Appennino Campano

E' "Nobile" il primo latte pastorizzato dell'Appennino Campano

latte_nobile_185x115
BENEVENTO - Si chiama "Nobile" il primo latte fresco pastorizzato dell'Appennino Campano prodotto nei soli allevamenti del Sannio. Il prodotto è stato presentato alla Rocca dei Rettori dal veterinario Giampaolo Parente al presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile e agli assessori provinciali. Il latte "Nobile" è frutto del lavoro di tanti piccoli allevatori riuniti in un consorzio di produttori di Castelpagano ed è un marchio registrato Anfosc (Associazione nazionale formaggi sotto il cielo). Parente ha sottolineato che si tratta di un'iniziativa

partita dal basso, fortemente innovativa per il rigoroso disciplinare di produzione in quanto utilizza una zootecnia assolutamente originale. Per aumentare la qualità nutrizionale e aromatica del latte "Nobile", infatti, è stata incrementata la quantità di essenze foraggere che l'animale assume. Importante anche il livello produttivo in quanto è previsto un limite massimo alla produzione di latte per vacca (5.000 It/lattazione). Da evidenziare inoltre che la razione alimentare, per almeno il 70%, è composta da erba e fieno e che questi ultimi sono costituiti da almeno 4 essenze.

Il veterinario Parente, che ha distribuito confezioni di latte "Nobile" al presidente Cimitile e ai componenti della Giunta, ha rimarcato anche le caratteristiche nutrizionali del prodotto che non è in vendita nella grande distribuzione organizzata o nei negozi. Viene utilizzato infatti il metodo della vendita diretta che consente di fissare un prezzo maggiore da riconoscere ai produttori rispetto a quello del mercato.

Il presidente Cimitile, ringraziando Parente, ha detto che si tratta di un'iniziativa assolutamente innovativa e originale che va promossa e incentivata all'interno del contesto sannita dove il latte viene prodotto. In tal senso anche la Provincia stessa si attiverà per un'attività di sensibilizzazione e di promozione territoriale. L'assessore Carmine Valentino, che ha la delega alle Attività Produttive e all'Agricoltura, ha sottolineato che il prodotto è già stato destinatario di importanti successi in altri contesti territoriali mentre deve essere ancora conosciuto e apprezzato in provincia di Benevento.