• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven05242024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca Tutte le Notizie Italia Borseggiatrice di Battipaglia bloccata da un carabiniere fuori servizio

Borseggiatrice di Battipaglia bloccata da un carabiniere fuori servizio

borseggio_185x115
SERINO (AV) - L'episodio è successo nel pieno centro del Comune durante il mercato settimanale. Profittando della confusione delle bancarelle e delle tante persone accorse in piazza Mercato per fare la spesa, una donna di Battipaglia ha pensato bene di venire in trasferta a Serino per cercare di fare soldi in maniera illecita. Così, puntata la sua preda, un'anziana donna del posto di ben 80 anni,

la borseggiatrice salernitana ha infilato la mano nella borsetta della vecchietta, con l'intenzione di sfilarle il portafogli. Afferrato il portafogli, però, la borseggiatrice si è sentita a sua volta afferrata da una mano che l'ha bloccata nel suo intento criminoso.
A impedire alla donna di compiere il gesto è stato il fatidico intervento di un carabiniere in borghese e fuori servizio che, accortosi di quello che stava accadendo, ha bloccato la donna chiamando subito il collega in divisa della Stazione di Serino, che stava poco più in là, effettuando proprio la pattuglia a piedi per il mercato.
Portata in caserma, la donna è risultata pluripregiudicata per reati specifici, tant'è che l'interrogazione alla banca dati ha dato un lunghissimo riscontro di precedenti penali e di polizia, molti dei quali per furti e borseggi. Con il placet dell'autorità giudiziaria avellinese, la donna è stata quindi tratta in arresto e accompagnata dagli stessi militari presso la sua abitazione di Battipaglia, ove è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.
Nel frattempo, i carabinieri di Serino hanno anche richiesto che sul conto della stessa venga emesso il provvedimento amministrativo del foglio di via obbligatorio, per fare in modo che la donna non possa più tornare nel Comune di Serino.