• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar04232024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cultura Tutte le Notizie Italia Ravenna. Successo di visitatori a sc(ARTI)

Ravenna. Successo di visitatori a sc(ARTI)

ravenna_scARTI_corridoio_185x115
ravenna_scARTI_montefusco_300
ravenna_scARTI_sala_300
RAVENNA - Più che positivo il bilancio delle visite all'esposizione di (sc)ARTI in mostra, presso l´Urban Center di Ravenna, evento inauguratosi lo scorso 29 ottobre alla presenza dell'Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Alberto Cassani, il Presidente della Provincia di Ravenna Francesco Giangrandi, l'Assessore all'ambiente della Provincia di Avellino, Domenico Gambacorta, e numerosi artisti.

Soddisfatti gli organizzatori che hanno registrato oltre 4 mila visitatori a dieci giorni dall'apertura dell'esposizione.
(sc)ARTI in mostra si è avvalso del patrocinio del Comune di Ravenna e della Provincia di Ravenna, con la collaborazione degli assessorati alla Cultura e al Turismo della Provincia di Avellino.
L'evento si è realizzato grazie alla fattiva collaborazione tra le istituzioni irpine ed emiliane che hanno reso possibile la realizzazione della mostra in un luogo di elevato prestigio quale la Chiesa di San Domenico, situata nel cuore storico della città di Ravenna divenuto negli ultimi anni, dopo la creazione dello spazio dell'Urban Center, un vero e proprio punto di riferimento per le iniziative artistiche culturali a livello internazionale.
(sc)ARTI in mostra si presenta a Ravenna con 70 opere d'arte create con la fantasia dei tanti artisti che si cimentano da anni in questa nuova forma d'arte, trash art, tra le quali quelle realizzate dagli istituti che hanno partecipato come l'Istituto Statale d'Arte "P. De Luca" di
Avellino, l'Istituto Statale d'Arte Maffucci di Calitri, il Liceo Artistico "Don Gnocchi" di Maddaloni e l'Istituto Statale d'Arte "G. De Chirico" di Torre Annunziata.
Anche per l'edizione ravennate, a cura di Felice Nittolo ed Enrico Ferrara, le sale espositive si sono presentate sobrie negli allestimenti. In tal modo, senza interferenze visive, si otterrà l'esaltazione dell'intimo dialogo tra l'artista e il visitatore e si dimostrerà a pieno la filosofia dell'iniziativa etico - educativa attraverso la riduzione dell'utilizzo di materiali superflui.
I visitatori hanno potuto inoltre scoprire le risorse artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche dell'Irpinia attraverso video, slide show e opuscoli informativi per calarsi in una terra fatta di storia, tradizioni e sintonia con l'ambiente.