• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab05182024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità ARIANO. TAGLI ALLE CORSE URBANE.AMU: RAZIONALIZZIAMO LE RISORSE

ARIANO. TAGLI ALLE CORSE URBANE.AMU: RAZIONALIZZIAMO LE RISORSE

ariano_amu_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - Sulla spinosa vicenda arrivano i chiarimenti da parte dell'Amu (Azienda di Mobilità Ufitana). "La riorganizzazione delle tratte servite dall'Amu S.p.a. si rende necessaria al fine di razionalizzare le risorse aziendali vista la difficile situazione economico- finanziaria e la necessità di salvaguardare i posti di lavoro oltre che di mantenere il servizio ai cittadini - scrive l'azienda in una nota -. La sperimentazione del ridimensionamento delle corse è stata effettuata, dopo attente verifiche, su alcune corse domenicali proprio per evitare eventuali disagi all'utenza ed è stata adeguatamente pubblicizzata attraverso avvisi

affissi su tutti i mezzi e presso i locali aziendali. Si tratta di corse che dopo un lungo ed attento monitoraggio si sono rivelate quelle più scarsamente utilizzate dall'utenza. Tra l'altro quello della domenica è un servizio straordinario che non tutte le aziende assicurano. Dunque una sperimentazione che non intacca i servizi minimi essenziali che saranno sempre e comunque garantiti ai cittadini. Non vi è mai stata, pertanto, un'interruzione del servizio come qualcuno ha voluto sottolineare in maniera scorretta.

Per quanto riguarda le due corse del sabato sera non più in essere dal primo di settembre è prassi che con il termine dell'Estate Arianese cessi anche questo servizio.

Di contro con l'avvio del nuovo anno scolastico l'Amu sarà impegnata ad assicurare il trasporto degli alunni e quindi ad incrementare alcune corse.

L'Azienda sta stilando un dettagliato Piano di riordino che a breve sarà divulgato anche a mezzo stampa.

In ogni caso il Cda, il Direttore d'Esercizio e l'intera Azienda si scusano con i cittadini per eventuali disagi che non vanno letti quale disservizio ma come un impegno a risanare l'Amu, a salvaguardare i posti di lavoro e poter così continuare a fornire un servizio. Pertanto si chiede alla cittadinanza di considerare che tale riorganizzazione dovrà essere effettuata principalmente nel loro interesse. L'Amu continuerà sempre a tenere monitorate le esigenze dell'utenza ed è aperta al dialogo e ad eventuali segnalazioni da parte della stessa, onde poter adeguare i servizi dei trasporti urbani.

Spiace, infine, constare come, in un momento così difficile dal punto di vista economico- finanziario, invece di apprezzare lo sforzo da parte dell'Azienda di applicare un piano minimo di risanamento ed approvare la sua prudenza gestionale, si speculi sulle notizie in maniera allarmistica".