• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab05182024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Politica ARIANO. IL PSI RACCOGLIE FIRME PER SALVARE I TRIBUNALI MINORI

ARIANO. IL PSI RACCOGLIE FIRME PER SALVARE I TRIBUNALI MINORI

ariano_palazzo_di_giustizia_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - "Il Psi promuove la raccolta firme per una petizione popolare per richiedere al Governo e al Ministro di Giustizia, Paola Severino, di soprassedere e rivedere i criteri che sono alla base dell'annunciata soppressione di ben 33 sedi di Tribunali". E' quanto dichiarato dal Coordinatore della segreteria nazionale del Psi Marco Di Lello al termine di un incontro con Walter Pompeo, Presidente dell'Associazione nazionale degli Ordini forensi minori. Si tratta di un provvedimento che, se attuato: "rischia di peggiorare ulteriormente i servizi di giustizia, sia in termini di
efficienza che di costi, costringendo milioni di cittadini a spostarsi e ad affrontare crescenti disagi da un punto di vista logistico,moltiplicando i carichi di lavoro per i pochi tribunali superstiti, con un conseguente ulteriore allungamento dei tempi della giustizia italiana". I socialisti ritengono, perciò, che la grave crisi della giustizia italiana non possa essere risolta con tagli diffusi di servizi, operati anche su territori ad alto rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata.
"La sezione "I. Vinciguerra" profondamente convinta della validità dell'iniziativa promossa dalla Direzione Nazionale del Partito aderirà con l'allestimento di un apposito gazebo che nei prossimi giorni costituirà punto di raccolta delle firme a sostegno della petizione - spiega Pasquale Moscatelli, segretario di sezione -. Obbiettivo è la consegna della petizione entro i primi giorni del mese di settembre e comunque prima che scadano i termini della legge delega sulla riforma della geografia giudiziaria".