• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab05182024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Cronaca ASSOLTI! NON COMMISERO REATO NEL DIFENDERE IL TERRITORIO

ASSOLTI! NON COMMISERO REATO NEL DIFENDERE IL TERRITORIO

SAVIGNANO_PUSTARZA_SINDACI_600
ARIANO IRPINO (AV) - L 'ex sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, l'ex sindaco di Greci, Donatella Martino, il sindaco di Savignano, Oreste Ciasullo e il sindaco di Montaguto, Giuseppe Andreano, escono di scena dalla vicenda della contestazione popolare dei giorni 16 e 18 febbraio e 2 aprile del 2008 per la costruzione della discarica di Pustarza. I quattro primi cittadini sono stati assolti dal Gup La Riccia dall'accusa di aver promosso la protesta, occupato lo scalo ferroviario di Savignano, la SS 90 delle Puglie a località Cardito di Ariano e determinato interruzione di


pubblico servizio. Sono , invece, stati rinviati a giudizio 13 ambientalisti, per due filoni di indagini accorpati dalla Procura arianese. Alcuni per le vicende del 2008 e altri per fatti che risalgono al maggio del 2004, probabilmente da prescrivere. Si tratta di Carmine Cappelluzzo, Giovanni e Filippo Capone, Antonio Chiuchiolo, Pasquale Del Vecchio, Anselmo la Manna, Giovanni La Vita, Leonardo Vecchiolla, Massimo Minicozzi, Miano Carmela per il primo filone di indagine e Giovanni e Generoso Maraia, Giovanni Maiello e nuovamente Anselmo La Manna per il secondo filone di indagine.