• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab05182024

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Cronaca ARIANO. LA PROCURA APRE INCHIESTA SU CARENZE OSPEDALE

ARIANO. LA PROCURA APRE INCHIESTA SU CARENZE OSPEDALE

ariano_ospedale_frontale_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - Il Procuratore Capo della Repubblica di Ariano Irpino, Luciano D'Emmanuele, conferma che è stato aperto un fascicolo, con delega ai Carabinieri, per verificare se alcune carenze dell'ospedale "S. Ottone Frangipane" siano vere e siano da addebitare a qualcuno. A far avviare un procedimento che, però , non comporta al momento l'iscrizione di alcuno nel registro degli indagati, sarebbero stati alcuni esposti di Giovanni Maraia e alcune denunce del personale in servizio presso lo stesso nosocomio arianese." A distanza di due anni dall'approvazione del Piano

Ospedaliero della Campania – è la tesi di Maraia - l'ospedale di Ariano non è diventato mai Dea di secondo livello e pertanto non sarebbe del tutto attrezzato all'accoglienza, alla diagnosi e al trattamento delle patologie acute. Ma c'è di più. Un ospedale con queste caratteristiche è privo della risonanza magnetica, che, invece, è presente a Sant'Angelo dei Lombardi. Ci sono dunque seri motivi per scoprire se ci sono responsabilità". Per il Procuratore D'Emmanuele il fascicolo è stato aperto obbligatoriamente dopo l'arrivo di alcuni esposti. I Carabinieri sono stati incaricati di effettuare diversi accertamenti. Solo dopo, però, si potrà capire se l'indagine finirà per essere archiviata o potrà avere un qualche risvolto. Al momento bisogna raccogliere dati e documenti, oltre ad eventuali dichiarazioni spontanee di cittadini e utenti del nosocomio. Di certo il problema posto da Maraia è reale. Lo stesso manager Sergio Florio ha ribadito in più occasioni che senza un adeguamento dell'impiantistica e senza investimenti non si potrà mai avere una struttura con le caratteristiche previste per un Dea di secondo livello.